News

Dichiarazione precompilata 2021 (730 e Redditi PF): il calendario delle scadenze

Dal 10 maggio i contribuenti hanno la possibilità di accedere alla dichiarazione precompilata 2021 (modello 730 o modello Redditi PF) nell’area riservata dell’Agenzia delle Entrate all’indirizzo https://infoprecompilata.agenziaentrate.gov.it/portale/.Si tratta di una vera e propria dichiarazione precompilata dall’Agenzia, nella quale sono già inseritii dati su redditi, ritenute, versamenti e numerose spese detraibili o deducibili.Il contribuente dovrà verificare se i dati inseriti sono corretti, e a seconda dei casi, a partire dal 19 maggio 2021, potrà:accettare la dichiarazione (solo se si sceglie il modello 730) senza fare modifiche,rettificare i dati non correttiintegrare la dichiarazione per inserire, per esempio, altre spese deducibili o detraibili non presentiinviare la dichiarazione direttamente all’Agenziadelle entrate.Ricordiamo che per accedere è necessario essere in possesso:credenziali del Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID)Carta d’identità elettronica (CIE) Carta nazionale dei servizi (CNS)le credenziali dispositive rilasciate dall’Inps fino a quando saràutilizzabilee Pin Fisconline (quest’ultimo potrà essere utilizzato solo da chi ne è già in possesso e fino al 30 settembre 2021, infatti, dal 1° marzo 2021, in base alle disposizioni del Dl Semplificazioni n. 76/2020, le Entrate non rilasciano più ai cittadini nuove credenziali Fisconline).Con le credenziali dell’Agenzia o con SPID si può scegliere di operare in qualità di “tutore”, di “genitore” o di “erede”, per presentare la dichiarazione di un tutelato, di un minore o di una persona deceduta.Da quest’anno infatti, l’Agenzia mette a disposizione dell’erede, se appositamente abilitato, una dichiarazione dei redditi completa dei dati reddituali, degli oneri detraibili e deducibili sostenuti dalla persona deceduta (comunicati all’Agenzia delle Entrate dagli enti esterni), nonché delle altre informazioni presenti nell’Anagrafe Tributaria. L’erede dopo aver accettato, modificato o integrato la dichiarazione, può inviarla direttamente tramite l’applicazione web.Per accedere alla dichiarazione per conto di un soggetto deceduto, l’erede deve:recarsi personalmente presso un qualsiasi ufficio territoriale dell’Agenzia delle Entrate ed esibire la documentazione attestante la condizione di erede o presentare una dichiarazione sostitutiva che certifichi la propria qualità di erede.in alternativa l’erede può inviare la richiesta all’ufficio territoriale tramite PEC, sottoscrivendola digitalmente insieme alla copia del documento di identità.Calendario delle scadenze precompilata 2021Rimandando ad altri articoli per approfondirne il contenuto, riepiloghiamo il Calendario delle scadenze per il 2021, riguardante la Dichiarazione precompilata sia con il modello Redditi che con il modello 730:   10 maggioda questa data è possibile accedere alla dichiarazione precompilata 202119 maggioa partire da questa data è possibile:accettare, modificare e inviare la dichiarazione 730 precompilata all’Agenzia delle Entrate direttamente tramite l’applicazione web;modificare il modello Redditi PF precompilato25 maggioda questa data è possibile:inviare il modello:Redditi aggiuntivo del 730 presentando il frontespizio e i quadri RM, RT e RWRedditi correttivo per correggere e sostituire il 730 o il modello Redditi già inviatoannullare il 730 già inviato e presentare una nuova dichiarazione tramite l’applicazione web. L’annullamento del 730 si può fare solo una volta fino al 22 giugno 2021.26 maggioda questa data è possibile utilizzare la compilazione assistita per gli oneri detraibili e deducibili da indicare nel quadro E22 giugnoultimo giorno utile per annullare tramite l’applicativo web il 730 già inviato30 giugnoper i contribuenti con 730 senza sostituto d’imposta o con modello Redditi, ultimo giorno per il versamento di saldo e primo acconto30 luglioper i contribuenti con 730 senza sostituto d’imposta o con modello Redditi, ultimo giorno utile per il versamento, con la maggiorazione dello 0,40 per cento a titolo di interesse, del saldo e primo acconto 30 settembreultimo giorno utile per la presentazione del 730 precompilato all’Agenzia delle Entrate direttamente tramite l’applicazione web10 ottobreultimo giorno utile per comunicare al sostituto d’imposta di non voler effettuare il secondo o unico acconto dell’Irpef o di volerlo effettuare in misura inferiore25 ottobreultimo giorno per presentare, al Caf o professionista abilitato, il 730 integrativo, possibile solo se l’integrazione comporta un maggiore credito, un minor debito o un’imposta invariata.10 novembreultimo giorno utile per la presentazione del 730 correttivo di tipo 2 all’Agenzia delle Entrate direttamente tramite l’applicazione web30 novembreultimo giorno utile per:la presentazione del modello Redditi precompilato e per inviare il modello Redditi correttivo del 730la presentazione di Redditi aggiuntivo del 730 (frontespizio e i quadri RM, RT e RW)i contribuenti con 730 senza sostituto d’imposta o con modello Redditi, per il versamento del secondo o unico acconto28 febbraioultimo giorno utile per la presentazione del modello Redditi precompilato “tardivo” (entro 90 gg. dalla scadenza) e per scaricare il modello Redditi PF On line 2021

Tutte le News

Copyright © 2021 Studio Maiese - P.IVA 00296961204 - Crediti

Per continuare la navigazione nel sito, devi accettare la nostra informativa sui cookies maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close